Associazione Italiana di Cultura Classica

Delegazione di Napoli



HOME PAGE

STORIA DELL'A.I.C.C.

RIVISTA ATENE E ROMA

DELEGAZIONE DI NAPOLI

Le attività

Ultime notizie

Notizie archiviate

ISCRIZIONE

ARTICOLI

COLLEGAMENTI

CONTATTACI


 


Notizie archiviate

Regolamento per le elezioni dei componenti del Consiglio Direttivo Nazionale
dell'AICC per il triennio 2010-2012


Le elezioni per i componenti del Consiglio Direttivo Nazionale della AICC per il triennio 2010-2012 si terranno in occasione del II Congresso Nazionale della AICC, che si svolgerà dal 6 all'8 dicembre 2009.

1. Il seggio elettorale si troverà in una sala della sede del Congresso (Istituto Internazionale Vesuviano per l'Archeologia e le Scienze Umane, Campus dei Salesiani, via Salario 12, 80053 Castellammare di Stabia - NA). Esso sarà aperto dalla mattina del 7 dicembre fino al primo pomeriggio dell'8 dicembre, vale a dire fino alla chiusura dei lavori del Congresso.

2. Hanno diritto a votare i soci dell'AICC in regola con il pagamento della quota 2009. A tal proposito fanno fede gli elenchi delle varie Delegazioni in possesso della Segreteria e della Tesoreria Nazionale.

3. È possibile votare in tre modi diversi:
a. voto diretto mediante presenza fisica dell'elettore al seggio;
b. voto indiretto mediante invio per posta della scheda elettorale. Quanti voteranno per posta dovranno inserire la scheda, su cui avranno apposto le preferenze, in una busta bianca piccola, che deve essere accuratamente chiusa e che andrà poi messa in una busta azzurra più grande. In quest'ultima busta azzurra andrà inserita anche la scheda di partecipazione (o di non partecipazione) al II Congresso; la busta azzurra andrà quindi inserita in una busta bianca più grande, sul cui retro dovranno essere scritti, in maniera leggibile, il nome e il cognome del mittente. Su questa stessa busta bianca si troverà già stampato l'indirizzo del destinatario: Prof. Amalia Dema, via G. Marconi, 90, 80053 Castellammare di Stabia, Napoli; c. voto indiretto mediante consegna della scheda elettorale ad un rappresentante ufficiale della propria Delegazione (presidente, segretario, tesoriere), il quale consegnerà al presidente del seggio le schede affidategli.

4. Il rappresentante ufficiale di una Delegazione (presidente, segretario, tesoriere) può consegnare esclusivamente schede elettorali della propria Delegazione e non di altre Delegazioni. Il Presidente del seggio avrà cura di verificare la regolarità della procedura. 5. A cura dell'Editore Le Monnier sarà spedito a tutti gli aventi diritto al voto un plico contenente il programma del Congresso, la scheda di partecipazione (o di non partecipazione) al Congresso, l'elenco degli alberghi consigliati di Castellammare di Stabia, la scheda elettorale, con le tre buste (2 bianche e 1 azzurra), da utilizzare per la spedizione da parte dei Soci.

6. La scheda elettorale conterrà i nomi di professori universitari e i nomi di professori di liceo o di rappresentanti della società civile. L'elettore potrà scegliere di votare fino ad un massimo di 7 candidati della lista dei professori universitari e fino ad un massimo di 4 candidati dei professori di liceo e dei rappresentanti della società civile. Alla fine di ciascuno dei due elenchi è uno spazio vuoto sul quale l'elettore potrà segnare un solo nome a suo piacimento. I voti "liberi" che ciascun elettore potrà esprimere sono dunque complessivamente due. Ciascuno dei due voti "liberi" rientra nel numero massimo rispettivamente dei sette e dei quattro esprimibili. Qualsiasi altro voto "libero" sarà annullato.

Il Presidente dell'AICC           

Prof. Mario Capasso             



Per informazioni: info@aicc-napoli.it - Ha elaborato il sito Umberto La Torraca.