Associazione Italiana di Cultura Classica

Delegazione di Napoli



HOME PAGE

STORIA DELL'A.I.C.C.

Lo Statuto

RIVISTA ATENE E ROMA

DELEGAZIONE DI NAPOLI

ISCRIZIONE

ARTICOLI

COLLEGAMENTI

CONTATTACI


 


La storia dell'Associazione


La storia dell'Associazione Italiana di Cultura Classica (A.I.C.C.) è stata sempre legata alla rivista «Atene e Roma».

Nel 1897, a Firenze, Felice Ramorino promosse la nascita della Società italiana per la diffusione e l'incoraggiamento degli studi classici, per favorire la divulgazione degli studi classici, delle scoperte archeologiche e papirologiche in Italia e all'estero al di fuori della cerchia accademica.

Dal 1° gennaio 1898, iniziò, sotto la direzione di Girolamo Vitelli, la pubblicazione del "Bullettino" della suddetta Società con il titolo di «Atene e Roma», che, dal 1920 fino al 1943, ebbe come editore Le Monnier, ad eccezione del biennio 1925/26, durante il quale fu edito da Vallecchi; nel 1934, lasciato il nome di "Bullettino", prese quello di "Rivista".

Nel 1950, per volontà di Amedeo Maiuri,Concetto Marchesi, Massimo Pallottino, Giacomo Devoto, Giovanni Pugliese Carratelli ed altri, nacque l'Associazione Italiana di Cultura Classica, con sede presso il Museo Nazionale di Napoli. Lo scopo della rinata associazione era quello di «raccogliere in sodalizio tutti gli italiani che sentono l'esigenza attuale delle discipline umanistiche per una comune opera di cultura, e di suscitare ed estendere l'interesse per una più diretta conoscenza dell'antica civiltà». In quegli anni la Rivista fu pubblicata a Napoli dall'editore Gaetano Macchiaroli, socio fondatore egli stesso.

Nel 1956 la sede della Rivista lasciò Napoli e ritornò a Firenze, dove venne pubblicata dall'editore D'Anna, aggiungendo il sottotitolo «Rassegna trimestrale dell'Associazione Italiana di Cultura Classica».

Dopo la morte di Maiuri (1963), nella seduta del 13 gennaio 1964 il Consiglio direttivo nazionale elesse Presidente Giacomo Devoto e deliberò il trasferimento della sede legale dell'Associazione da Napoli a Firenze. Nello stesso anno l'editore Le Monnier riprese la pubblicazione della rivista «Atene e Roma».


Per ulteriori approfondimenti:

Alessandro Ronconi, Gli ottant'anni di «Atene e Roma», Nuova Antologia, 2132 (1979), pp. 209-234.

Maria Luisa Chirico, La fondazione della rivista «Atene e Roma», in Momenti della storia degli studi classici fra ottocento e Novecento, Pubblicazioni del Dipartimento di Filologia Classica dell'Un. degli Studi di Napoli, a cura di M. Capasso e al., Napoli, 1987, pp. 87-104.

Marcello Gigante, Giacomo Devoto presidente dell'AICC, Atene e Roma, N.S. XLIII, fasc. 1-2 (1998), pp. 3-10.

Giovanni Indelli, Marcello Gigante presidente dell'AICC, Atene e Roma, N.S. XLVI, fasc.4 (2001)


Per informazioni: info@aicc-napoli.it - Ha elaborato il sito Umberto La Torraca.